Amicosmetico – Nuovi ingredienti cosmetici … esotici e non solo

RUBRICA “Amicosmetico”  di Monia Bertacchini

Amicosmetico – Nuovi ingredienti cosmetici … esotici e non solo

Il mondo vegetale costituisce da sempre un patrimonio inestimabile di risorse e materie prime che possono esercitare azioni benefiche spesso anche curative per il nostro corpo.

ingredienti cosmetici

La cosmesi è sempre più rivolta verso formulazioni in più possibile verdi, che vanno spesso a richiamare anche antiche preparazioni artigianali, rimedi naturali spesso provenienti da terre e popolazioni lontane.

Ecco che allora si presenta nei cosmetici tutta una serie di ingredienti quasi sempre sconosciuti, nella maggior parte dei casi provenienti da antiche specie vegetali di paesi finora poco conosciuti.

Vediamo quindi di farne qualche esempio e descriverne le proprietà e la provenienza.

Olio di Melograno: anche se la pianta, il frutto e il succo del Melograno sono ben noti, più recente è l’uso in ambito cosmetico dell’olio Di Melograno, ottenuto per spremitura a freddo dei semi rimasti dopo la separazione della polpa e l’estrazione del succo. Spesso considerato un prodotto di scarto, l’olio di semi di melograno è stato utilizzato come lubrificante, additivo e come combustibile. L’interesse per questo prodotto è cresciuto, grazie alla scoperta delle sue molecole bioattive contenute. L’olio di melograno é un olio con un altissimo potere antiossidante ed è ricco di acido punicico. Il miglior olio per la pelle matura e esigente. Aiuta visibilmente a migliorare il tessuto cutaneo, per le dermatiti atopiche, eczemi e scottature solari. È  l`olio più prezioso e pregiato tra gli oli di base, meraviglioso per il nutrimento della pelle matura, secca e stressata. Toglie le piccole rughe, dona elasticità e idrata.

ingredienti cosmeticiOlio di Babassu: Questo olio idratante proviene dalle palme Babassu, che crescono in Brasile. L’olio viene estratto dai noccioli di frutta degli alberi. Quando maturano i frutti cadono a terra, le donne chiamate “babassu breakers” raccolgono le noci e le rompono per aprirle. L’olio di babassu è un emolliente naturale con proprietà rigeneranti per la pelle secca e squamosa, ottimo anche per il cuoio capelluto irritato e utile contro la forfora. È caratterizzato da un elevato contenuto di Ac. Laurico , forma un sottile film sulla pelle ed ha un ruolo importante nella protezione dall’aggressione degli agenti ambientali. Una valida alternativa naturale e biologica si siliconi. Penetra molto velocemente nello strato epidermico.ingredienti cosmetici

Olio di Buriti: Si estrae dal frutto della Mauritia Flexuosa, una pianta altrimenti nota con il nome di buriti, del tutto simile a una grande palma, alta fino a 40 metri, originaria della foresta amazzonica. L’olio di Buriti si ottiene per estrazione dal frutto rosso-arancio scuro tendente al marrone ed è di un colore rossastro, viscoso e ha odore caratteristico. E’ un olio ricco in carotenoidi e pro-vitamina A che promuove un azione antinvecchiamento. Forma una barriera naturale sulla pelle diminuendo la perdita d’acqua  transepidermale, causata principalmente dall’esposizione al sole e dagli agenti aggressivi dell’ambiente. Le popolazioni locali lo utilizzano per vari scopri, conservandone anche le foglie, i tronchi e la corteccia per farci borse, cappelli, cesti, persino costruzioni. I frutti preziosi vengono anche utilizzati per la preparazione di marmellate e vino. La polpa arancio del tanto amato frutto viene e veniva da tempo anche utilizzata per proteggere la pelle dalle scottature, per cui erano già ben note le proprietà calmanti e rigeneranti dell’olio di buriti.  Condizionante, elasticizzante, anti età, l’olio di buriti protegge e nutre pelle e capelli, sia dall’invecchiamento, in quanto frena l’azione dei radicali liberi, che dai raggi nocivi del sole. Si tratta di un olio dal profondo potere emolliente, che arricchisce la pelle, favorisce il rinnovamento cellulare e la mantiene sempre idratata, perfetto quindi anche per chi desidera prolungare l’abbronzatura.

Olio di Patauà: La Patauà è una palma amazzonica dal tronco di diametro 30 cm che può arrivare ad un’altezza fino a 25 metri. I suoi frutti sono di colore ingredienti cosmeticiviolaceo e dalla spremitura a freddo della loro polpa si ricava l’olio. L’olio è un potente agente idratante con un alto contenuto di acido oleico (Omega 9) e proprietà uniche come texture leggera e di facile assorbimento. L’olio di Patauà ha quindi proprietà emollienti, protettive e nutrienti. E’ molto apprezzato anche come ingrediente in hair-care, per la sua capacità di contrastare efficacemente la desquamazione del cuoio capelluto

Olio di Andiroba: L’Andiroba è un albero di grandi dimensioni che arriva fino a 30 metri di altezza e si trova nelle zone più umide della foresta Amazzonica. L’albero produce delle noci legnose all’interno delle quali vi sono dei grossi semi che cadono nei fiumi da dove vengono raccolti; vengono lasciate a macerare due settimane e successivamente pressati a freddo e forniscono un olio giallo paglierino con ottime proprietà. Gli Omega 6 e Omega 9 di cui è costituito l’olio di Andiroba, hanno buone capacità protettive perché sono in grado di formare una vera e propria barriera che regola lo scambio tra la cute e l’ambiente esterno. Test effettuati sull’olio di Andiroba hanno evidenziato le sue proprietà antinfiammatorie, antibatteriche ed analgesiche, dovute alla presenza di Limonoidi e Terpenoidi che hanno dimostrato di essere biologicamente attivi. Oggi l’olio di Andiroba, è ampiamente utilizzato per curare molte malattie della pelle e come repellente naturale contro gli insetti nocivi (zanzare, mosche, ecc.). L’olio viene tradizionalmente usato dai brasiliani per trattare ed alleviare i sintomi fisici associati con l’artrite ed i reumatismi, nel trattamento della pelle danneggiata a causa di tagli e graffi, abrasioni e lesioni, per portare sollievo dal dolore e gonfiore nel corso di un infortunio, e come insetto repellente.

ingredienti cosmetici

Continueremo presto questo approfondimento riguardante nuovi oli vegetali e presenteremo anche alcuni burri.

La raccomandazione è, qualora si intenda acquistare qualcuno di questi prodotti, scegliere attentamente fornitori e produttori che lavorino e commercializzino nel rispetto delle popolazioni e degli ambienti locali.

Leggi gli altri articoli della rubrica “Amicosmetico”

[yikes-mailchimp form=”1″ title=”1″ description=”1″ submit=”Iscriviti ora”]