Cibo e Salute – Influenza? Cibi da preferire o evitare

RUBRICACibo e salute”  di Stefania Bertoni

INFLUENZA? ECCO I CIBI DA PREFERIRE E QUELLI DA EVITARE PER STARE MEGLIO

influenza

Con gennaio/febbraio puntualmente anche quest’anno arriva il picco dell’influenza stagionale. Si potranno manifestare  febbre alta, mal di testa, dolori muscolari, raffreddore, mal di gola, tosse.

Ma cosa dobbiamo fare se ci ammaliamo?

Anzitutto dobbiamo prendere qualche giorno di riposo perché il nostro organismo ha bisogno di tutte le sue energie per guarire.

Bisogna poi cercare di mangiare alimenti che aiutino il nostro sistema immunitario a contrastare la malattia, che siano ricchi di vitamine e sali minerali e che siano digeribili e leggeri ma al tempo stesso nutrienti.

E’ importante, soprattutto in caso di febbre, causata da influenza, mantenere l’organismo adeguatamente idratato.

Quali sono gli alimenti si:influenza(1)

  • Sì a cibi ricchi di vitamine, soprattutto la Vit C e la Vit A, e di minerali come ferro e zinco. Non devono quindi mancare frutta fresca, arance, i kiwi e i mandarini, e verdura, in particolar modo i cavoli e i broccoli, le verdure arancioni e verde scuro. Usare il limone per condire per favorire l’assorbimento del ferro.
  • Sì a zuppe di verdura, brodi vegetali, legumi e cereali integrali, e ai semi da aggiungere nelle zuppe o nelle insalate. Un ottimo rimedio è la zuppa di miso magari arricchita con zenzero, aglio e peperoncino. Il miso è un alimento a base di soia e cereali fermentati. E’ ricco di proteine, enzimi e lattobacilli. E’ un ottimo riequilibratore della flora batterica intestinale e un ricostituente naturale.
  • Sì al pesce, cotto in maniera semplice, preferibilmente al vapore.
  • Sì ad aglio e cipolla che oltre ad essere ricchi di vitamine e sali minerali, hanno proprietà antisettiche, fluidificano ed aiutano ad eliminare il catarro.
  • Sì a tisane, infusi, the verde, spremute di agrumi.
  • Si alle spezie, in particolare zenzero, cannella, chiodi di garofano . Il rimedio ideale è l’infuso di zenzero preparato con radice fresca e scorza di limone, un pezzetto di cannella e un cucchiaino di miele di castagno. Il miele di castagno è tra le varietà di miele quello più indicato per combattere gli stati influenzali

Quali sono gli alimenti no:

  • Carne e salumi che rendono più difficoltosa la capacità dell’organismo di contrastare i virus e i batteri
  • Cibi elaborati, fritti e ricchi di grassi che appesantiscono l’organismo e possono causare problemi di digestione
  • Latte e latticini che favoriscono la formazione di muco
  • Alcoolici e sale perché favoriscono la disidratazione dell’organismo
  • Dolci perché indeboliscono il sistema immunitario

 

 

Leggi gli altri articoli della rubrica “Cibo e salute”