Cosa sapere sulle zanzare

Quinta lezione: conosci il lato oscuro

Conosci tutte le tecniche contro le zanzare. Ma per vincere con il lato oscuro devi imparare a conoscerlo fino in fondo. Ecco la lezione finale del tuo cammino Jedi-antizazare.

Se hai perso la altre lezioni, entra qui!

Ora sei davvero un cavaliere Jedi anti-zanzare. Hai seguito tutto il cammino e sei pronto ad affrontare il fastidioso nemico. Sai come usare gli oli essenziali, sai come trovare aiuto nelle piante, sai come proteggere i tuoi bambini padawan e conosci anche i segreti per curarti quando il nemico, aggirando tutte le tue misure di prevenzione, riuscirà comunque a colpirti

Ti rimane solo un ultimo passo. Quello in cui conoscerai davvero il lato oscuro della forza e le sue milizie. Solo così potrai davvero prevenire le sue mosse e affrontarlo con coraggio.

Difficile sapere tutto sulle zanzare. Basti pensare che ne esistono più di 3000 specie

Sai bene che non tutti sono apprezzati allo stesso modo come pasto da parte delle zanzare. Incidono diversi fattori, tra cui gli abiti scuri, la temperatura corporea e i movimenti, ma pare che il fattore principale sia genetico. Ogni corpo umano emette composti diversi ed in misura diversa. Alcuni di questi possono attirare le zanzare, altri le respingono.

Ma sono diverse anche le abitudini alimentari delle diverse specie di zanzare. Non tutte si nutrono di sangue e tra quelle che lo fanno non tutte amano quello umano. In genere sono le femmine a succhiare sangue, perché hanno bisogno di un pasto nutriente per portare a compimento il completo sviluppo delle uova e la loro deposizione, mentre i maschi si nutrono principalmente di essenze vegetali e nettare. 

Una zanzara pesa in media 2,5 milligrammi, ma quando si nutre di sangue il suo peso può superare i 7,5 milligrammi. In pratica il loro pasto è pari al doppio del proprio peso corporeo

Alcune specie si nutrono durante la sera, altre invece lo fanno anche di giorno.

In genere proliferano nelle stagioni calde, ma alcune specie possono sopravvivere anche negli inverni più miti.

Al di là del fastidio di punture e pruriti, va tenuto presente che in alcune situazioni le zanzare possono anche trasmettere malattie. Infatti sono la causa di più di un milione di morti in aree del mondo in cui circolano ancora malaria, encefalite, febbre gialla, dengue ecc.

Dalle nostre parti, se in genere la zanzara provoca solo gonfiori, rossori e prurito, può diventare più problematica in presenza di reazioni allergiche come la Sindrome di Skeeter.

Ora sei pronto. Hai appreso quanto ti serve, ma devi trovare in te la forza per affrontare l’impero delle zanzare. C’è solo un’altra cosa che un vero jedi deve fare: condividere il suo sapere. Per questo ti chiediamo di mandarci altre idee, consigli e rimedi che a nostra volta faremo conoscere agli altri cavalieri impegnati nella lotta. Puoi farlo scrivendo nei commenti o direttamente a progetti@coopgerico.com

Iscriviti

* dati richiesti
/ ( dd / mm )
Cosa ti interessa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.