Diventa un cavaliere Jedi anti-zanzara

Prima lezione: gli oli essenziali

E’ tornata la bella stagione, è finito il lockdown, e finalmente si può tornare a vivere all’aperto. Ma là fuori, anche quest’anno, ci aspettano le zanzare per banchettare a nostre spese.

Per non farti trovare impreparato ti proponiamo un “cammino” che farà di te un vero Jedi anti-zanzara. Apprenderai con noi tutti i segreti per combattere il lato oscuro della forza ronzante e pungente

Prima di continuare, fai partire la musica!

Oggi conosceremo insieme gli oli essenziali che ci aiutano a tenere lontani questi insetti fastidiosi. Ma ricorda che la prima cosa da fare è controllare che in casa o nei paraggi non ci siano ristagni d’acqua (ad esempio nei sottovasi) dove le zanzare possono proliferare. 

Suggeriamo questi rimedi naturali perchè ci sono molti dubbi sulla salubrità dei prodotti chimici che si trovano normalmente in commercio. In particolare su quelli contenenti dietiltoluamide (DEET). 

Olio essenziale di lavanda Greenatural

Lavanda

Cominciamo dalla lavanda, dal profumo piacevole rilassante. Diffuso in camera la sera, oltre a tenere lontane le zanzare, concilia il sonno. Qualche goccia può anche essere diluita in olio di mandorle dolci ottenendo un unguento da spalmare sulla pelle.

Eucalipto

L’eucalipto è più indicato di giorno, dato che stimola le funzioni cerebrali. Ottimo se devi studiare o lavorare in un ambiente in cui ci sono le zanzare.

Geranio

L’olio essenziale di geranio può essere diffuso nell’ambiente oppure sparso sulle tende per evitare che le zanzare entrino.

A l’emporio ae trovi anche le candele antizanzare. Ad esempio questa al geranio e mirra

Citronella

Il profumo della citronella non a tutti piace, ma è efficace contro le zanzare. Può diventare più piacevole se mescolato ad altri oli essenziali.

A l’emporio ae trovi i vari prodotti Notti quiete di Tea Natura per tenere lontane le zanzare.

Basilico

Il profumo di basilico, oltre a tenere lontane le zanzare, svolge un’azione antidepressiva e stimola le funzioni intellettuali. La sera se ne possono mettere alcune gocce su un fazzoletto da tenere sul davanzale o sul comodino.

Il nostro produttore di oli essenziali più a km 0 è Herbio, di Carignano. Ecco il suo olio al basilico

Olio di neem

Ottimo come repellente e anche come larvicida se applicato con costanza nei sottovasi. Utile anche come dopo puntura dato che lenisce prurito e rossore e, se applicato tempestivamente, evita eventuali rigonfiamenti. Però il suo odore può risultare sgradevole.

Tea tree oil

L’olio essenziale di Tea Tree, oltre alle zanzare, tiene lontani anche germi e batteri grazie alle sue proprietà antisettiche e antibiotiche. Molte persone però non amano il suo odore, per cui può essere utile mescolarlo ad altri oli essenziali.

A l’emporio ae trovi l’”Olio secco protettivo” de La Saponaria a base di Andiroba, citronella e tea tree.

Melissa

Come la lavanda, la melissa è ottima per la sera, così da valorizzare anche le sua proprietà distensive e rilassanti

Per diffondere l’aroma degli oli essenziali puoi utilizzare un diffusore, che contribuisce anche a creare una bella atmosfera in casa. In alternativa puoi preparare una miscela spray, soluzione ottimale anche per avere un antizanzare naturale da portare sempre con te. 

E ora, ecco alcune ricette suggerite dal blog “GreenMe”.

Olio per il corpo anti-zanzare repellente

Da applicare localmente da 10 a 12 gocce da 4 a 5 volte al giorno.

Occorrente: un contagocce graduato che potete trovare in farmacia, una boccetta di vetro scuro con contagocce e i seguenti ingredienti: 

  • olio di neem 70ml
  • o.e. geranio 6ml
  • o.e. tea tree 6ml
  • o.e. lavanda 6ml
  • o.e. citronella 6ml
  • o.e. eucalipto 6ml

Soluzione anti zanzare per diffusori

Occorrente: un contagocce graduato che potete trovare in farmacia, una boccetta di vetro scuro con contagocce e i seguenti ingredienti: 

  • o.e. geranio 5ml
  • o.e. tea tree 5ml
  • o.e. lavanda 5ml
  • o.e. citronella 5ml
  • o.e. eucalipto 5ml
  • acqua demineralizzata 75ml
  • alcool 95% alimentare (quello trasparente bianco e non quello rosa!)

Unite nella boccetta l’acqua demineralizzata e l’alcool e quindi usando il contagocce graduato aggiungete la giusta quantità di oli essenziali.

Chiudete ed agitate leggermente.

La soluzione va messa nella vaschetta del bruciaessenza diluendola in acqua.

Bene, ora sa quanto ti serve per sopravvivere fino alla prossima lezione, e… che la forza sia con te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.