Natural Mente – Rimedi naturali per capelli

RUBRICANatural mente” di Mirella Torelli

RIMEDI NATURALI PER CAPELLI

 

Con l’estate alle porte e dopo aver diffusamente parlato della pelle, delle sue più frequenti problematiche e di come prendercene cura con i rimedi erboristici non possiamo non dedicarci anche ai rimedi naturali per capelli. Che, al pari della cute, soffrono delle eccessive e continue sollecitazioni esterne: il sole non più schermato in maniera adeguata, lo smog, le “messe in piega” aggressive, un regime alimentare non equilibrato e lo stress psico-fisico. Anche in questo caso, occupandoci della loro salute inevitabilmente apporteremo un beneficio anche al loro aspetto rendendoli più lucenti, morbidi, voluminosi e soprattutto resistenti. rimedi naturali per capelliQuesto perchè la loro condizione racconta tanto di come ce ne prendiamo cura e di quale è il nostro stato di salute generale. Sono, assieme a pelle e unghie, una sorta di cartina al tornasole che mette in evidenza, attraverso specifici aspetti e modalità, eventuali disagi di natura interna. In questa sede non potremo addentrarci nella complessa sfera che mette in relazione la salute dei capelli con quella organica, tantomeno ci occuperemo di alopecia androgenetica maschile e femminile; questo tipo di problematiche merita un’osservazione dettagliata, specifica e come per altri disturbi citati in questa rubrica che tenga conto della storia e delle caratteristiche individuali dei soggetti che ne sono portatori.

Ciò che faremo sarà scoprire come prenderci cura dei capelli soprattutto in forma preventiva attraverso alcuni semplici accorgimenti e l’assunzione di alcuni rimedi naturali.

La prima cosa da tenere presente è che i nostri capelli, qualsiasi sia il loro colore e siano essi sottili e fragili, secchi o grassi, spessi e poco docili al pettine, spezzati e con doppie punte, diradati e tendenti a caduta eccessiva specie durante il cambio di stagione hanno TUTTI bisogno di essere mantenuti in perfetto stato di idratazione. Per fare ciò è indispensabile attivare e mantenere vitale il microcircolo del cuoio capelluto. Ragion per cui potrete avere la lozione più costosa e titolata presente sul mercato ma se non massaggerete regolarmente e nel modo giusto la base dei vostri capelli durante la sua applicazione ne sfrutterete solo una minima parte del potenziale. La manualità di questo utilissimo auto-massaggio consisterà in una sorta di semicerchi che con diverse pressioni e non troppo velocemente andranno a scollare il tessuto sottostante scorrendo progressivamente dal perimetro esterno dell’attaccatura dei capelli fino alla “fontanella” della vostra calotta cranica. Dopo di che vi potrete dedicare al massaggio del capello fino alle punte. Se a tutto ciò accompagnerete l’utilizzo di prodotti naturali e biologici, se non addirittura fatti in casa utilizzando aceto, uova e altri ingredienti, i risultati non tarderanno ad arrivare!

Prima di passare all’elenco dei rimedi naturali per capelli vi segnalo i cibi da integrare alla vostra normale alimentazione per valorizzare le vostre chiome: avena, crescione, lievito di birra, mandorle, miglio, ortica, noci e polline.

RIMEDI NATURALI PER CAPELLI – LA LISTA:

 

  • Decotto misto: miscelate in parti uguali radice di Bardana, Rosmarino e Timo. Bollite 4 cucchiai di miscela in 1lt d’acqua per un quarto d’ora e lasciate in infusione per altri 10 minuti. Filtrate e frizionate sui capelli due volte la settimana.
  • Infuso concentrato: mettete 150g di foglie di Basilico fresco in 1lt d’acqua molto calda per 20 minuti; dopo aver schiacciato bene le foglie, filtrate e frizionate sui capelli due tre volte la settimana.
  • Oleolito di Achillea (Achillea millefolium): da massaggiare sulla cute con la modalità che vi ho precedentemente spiegato, specie dopo l’esposizione solare.
  • Olio Essenziale di Rosmarino (Rosmarinus officinalis- foglie): Aggiungetene 2-3 gocce ad un olio di Mandorle o alla Jojoba e anche in questo caso massaggiate con cura.
  • Betula pubescens (giovani radici); Betula pubescens (scorza di radici); Betula verrucosa (linfa) Gemmo Derivati: Grazie alla loro azione diuretica, depurativa, disintossicante ed elettiva per il cuoio capelluto svolgeranno un’azione mirata che nel tempo garantirà risultati sorprendenti, completi e duraturi. Vi consiglio un’assunzione continuativa di tutti e tre per almeno due-tre mesi.

Il mio ultimo suggerimento è quello di trattare i vostri capelli così come la vostra pelle con amore, ma senza eccedere con le attenzioni e quindi con i prodotti, i trattamenti e le sollecitazioni in genere. Toccateli poco e solo se le mani sono pulite così da evitare che alla lunga si ingrassino loro e la cute sottostante. Pettinateli con cura, se sono lunghi, ma con spazzole di legno e dai denti arrotondati. Sono, queste ultime, regole molto semplici ma che proprio per questo spesso tendiamo a trascurare.

Fonti: Manuale di Fiori ed Erbe- Lucilla Satanassi e Hubert Bosch- Humus Edizioni

Tisane e rimedi naturali – Ricette dalle abazie e dai conventi- Edizioni Baldo

Leggi gli altri articoli della rubrica “Natural Mente”

[yikes-mailchimp form=”1″ title=”1″ description=”1″ submit=”Iscriviti Ora!”]