Natural Mente – La natura in soccorso: Traumi e dolori muscolari

RUBRICANatural mente” di Mirella Torelli

LA NATURA IN SOCCORSO : TRAUMI E DOLORI MUSCOLARI

doloriIn questo periodo di belle e lunghe giornate,  gite fuori porta, escursioni più o meno avventurose alla scoperta di luoghi da scoprire e sessioni forzate in palestra per prepararsi alla famigerata “prova costume” il rischio di incorrere in piccoli ma fastidiosi traumi e/o dolori muscolo-scheletrici si alza drasticamente. La tentazione a  parlarvi di prevenzione è forte, ma stavolta più che consigliarvi di adeguare gli sforzi e il lavoro muscolare al vostro livello di allenamento e di curare la vostra postura anche durante una’apparentemente semplice passeggiata non posso fare! Quello che farò sarà consigliarvi una serie di rimedi utili ad alleviare se non eliminare totalmente il dolore conseguente a traumi ed eccessivi sforzi muscolari.

  • Arnica (Arnica Montana): erba medicinale della famiglia delle Asteracee. Non dovrà mai mancare nelle vostre case un unguento o una crema a base di questa splendida pianta che è tra le più utilizzate al mondo e appartiene alle specie di flora protetta. Ottima in caso di distorsioni, slogature, contusioni, gonfiori da traumi e da fratture. Anche la Tintura di fiori e foglie secche si utilizza per massaggi in caso di dolori muscolari e anche reumatismi o artrosi, purché la cute non presenti ferite o escoriazioni. MAI ingerire la Tintura perché a dosaggi elevati è altamente tossica. Nell’antichità era infatti usata come veleno, che provocava  collassi cardiocircolatori e contro il quale a tutt’oggi non si conoscono antidoti. In omeopatia è considerata il rimedio “antitraumatico” per eccellenza.
  • Rosmarino (Rosmarinum Officinalis): Decotto; fate bollire un rametto fresco per 10 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. Imbevete delle garze o delle pezze di lino o di cotone e applicatele sulle parti doloranti. Lasciate agire per 10-15 minuti. Olio Essenziale; diffondete il suo aroma nell’ambiente o aggiungetene un po’ di gocce ad una crema da massaggio neutra per avvalervi dei suoi benefici effetti calmanti e lenitivi sui dolori reumatici e articolari.
  • Cannella ( Cinnamomum Zeylanicum): l’olio essenziale ricavato dalla corteccia di questa pianta annovera tra le sue numerose proprietà anche quella di attenuare i dolori muscolari di varia natura. Si dice di lei che “scalda corpo e anima”! I consigli di utilizzo sono gli stessi dell’O.E. di Rosmarino.
  • Zenzero (Zingiber Officinalis): Pianta erbacea delle Zingiberaceae. E’ lo Zenzero una spezia dalle mille proprietà; impiegata da millenni nelle pratiche di Medicina Ajurvedica. Tra le sue tante virtù quelle analgesiche e antinevralgiche lo rendono un ottimo alleato per alleviare i dolori muscolari, favorire l’assorbimento del trauma e contrastare l’insorgere del gonfiore. Ricetta di impacco allo Zenzero: Grattugiate un po’ di radice fresca o se preferite tagliatela a fette sottili,  richiudete in una pezzuola di lino o cotone e fate scaldare a vapore (“bagno Maria”) per una decina di minuti con un coperchio. Fate leggermente raffreddare e portate in impacco sulla zona dolente fino a che il composto non sarà freddo. Se lo vorrete potrete mangiare la poltiglia raffreddata così da beneficiare ulteriormente dei suoi principi attivi.
  • Ricotta di siero: non è una pianta officinale e proprio perché di origine animale non va sprecata; ma se devo scegliere tra il consigliarvi un medicinale di sintesi (tra l’altro quasi sicuramente testato su animali) e questo non ho dubbi. Può essere utile come rimedio di emergenza da applicare sulla zona dolente sopra una garza e coperta a sua volta da della semplice carta per alimenti. Si rivelerà un rimedio tanto casalingo quanto efficace nell’assorbire un po’ dell’infiammazione che tanto vi infastidisce.
  • Rescue Remedy- Rimedio d’emergenza (Miscela di Fiori di Bach): Il grande consolatore dell’anima che ti aiuta nelle situazioni di emergenza fisica, emotiva e mentale”. La Rescue Remedy è un portentoso rimedio da utilizzare in qualsiasi emergenza fisica e psichica. Interviene come grande armonizzatore a livello psichico ed emotivo stimolando e accelerando i processi di riparazione e guarigione. Il Rescue da una mano a mantenere la calma e a mobilizzare le risposte dell’organismo in situazioni di emergenza come malessere, mal d’auto, traumi, incidenti, punture d’insetti morsi di animali, intossicazioni, agitazione, stress generico, insonnia, incubi, paure, tensioni, fuso orario, dispiaceri, cattive notizie,attacchi di panico, stati di shock fisico e mentale ecc.

 

Fonti: “Tisane e rimedi naturali; ricette delle Abazie e dei Conventi” – Edizioni Baldo.

“Manuale di Fiori ed Erbe” di Lucilla Satanassi e Hubert Bosch – Humus Ed.

Leggi gli altri articoli della rubrica “Natural Mente”