Racconto ae – Mangiare con amore (cap. 6)

Questo mese la Pizza dei Talenti sembrava davvero fantastica: chips di melanzane, pomodorini secchi, prosciutto crudo e stracciatella di vaccina.

“La prendo” esclamò Valentina quando Monica, la cameriera, aveva finito l’elenco degli ingredienti della farcitura,

“Io prendo una vegetariana senza mozzarella” aveva aggiunto Laura.

Appena Monica aveva preso le ordinazioni per le bevande e si era allontanata con il suo palmarino, Valentina aveva manifestato tutto il suo stupore all’amica.

“Vegetariana senza mozzarella? Che hai, stai male? Non eri quella che sulla pizza mescolava salsiccia e salame piccante?”

Valentina e Laura erano state compagne di banco alle magistrali. Poi Laura si era iscritta all’Università a Bologna, lì aveva trovato l’amore della sua vita e ci si era piantata. Ma verso fine estate tornava ogni anno a Fano in vacanza, a trovare i genitori, e a godersi gli ultimi deboli raggi di sole. E allora non mancavano mai, le due amiche, di ritrovarsi per una cena e scambiarsi il riepilogo della vita trascorsa nell’ultimo anno. Questa volta Valentina aveva voluto portare Laura da “Angelo 2.0”, la storica pizzeria di Rosciano che di recente era state rilevata e riammodernata dalla cooperativa sociale I Talenti. Un posto davvero speciale.

“No no, non sto male. E’ che durante il lockdown, con tutto quel tempo libero, mi sono guardata su Rai Play tutte le puntate di “Indovina chi viene a cena”, la trasmissione di Rai Tre che racconta i retroscena dei prodotti alimentari… E dopo avere visto quelle sugli allevamenti animali ho deciso di diventare vegana

“Tu vegana!?”. Valentina non riusciva a crederci. Aveva ancora fissate nella memoria le immagini dei panini con la cotoletta che si portava a scuola per merenda. La guardava inorridita mentre li addentata, con un forte senso di invidia, perché nonostante mangiasse come un muratore, Laura conservava il suo fisico da modella.

“Sì. Davvero, non riesco più a mangiare niente che abbia a che fare con gli animali. Mi viene l’angoscia!”

“Ti capisco, anche io ci penso spesso, e di carne ne mangio davvero poca. Però per ora non credo che riuscirei a fare questa scelta. Poi nella vita non si sa mai… e tu sei la prova… L’importante è che ti senti bene e che ti fai una dieta attenta a compensare le sostanze che ti potrebbero mancare”.

Sul volto di Laura si compose un’espressione un po’ preoccupata.

“A dire il vero, da un po’ di tempo non mi sento proprio al massimo. Soprattutto nel periodo premestruale. Ho forti mal di testa e in generale mi sento sfinita. E io non ho mai sofferto troppo il ciclo…”

Valentina non ne sapeva abbastanza per dare consigli alla sua amica, ma era convinta che certe cose non andavano trascurate. Laura ammise di non avere consultato né medici né dietisti, ma che in effetti ci stava pensando. Allora l’amica che aveva sempre qualche risorsa a cui attingere, tirò fuori il telefono dalla borsetta e in pochi secondi era già partita una chiamata.

“Ciao Stefy, scusa l’ora, ma sono qui con una mia amica….”

Stefania era Biologa Nutrizionista ed esperta in Fitoterpia. Ma era anche un’ambientalista convinta oltre che presidente del Gruppo di Acquisto Solidale di Fano. Per lei una “corretta” alimentazione non era mai solo una questione di salute personale, ma aveva anche a che fare con il rispetto per verso il Pianeta, anche perché, nella pratica quotidiana della professione, aveva verificato che i due aspetti marciavano quasi sempre assieme: un cibo prodotto con amore per la terra fa meno male all’organismo. Stefania non avrebbe mai criticato una scelta vegana, ma avrebbe dato a Laura tutti i migliori consigli per vivere la propria scelta nel modo più corretto e salutare.

Alla fine della telefonata Valentina aveva già combinato un appuntamento tra le sue amiche per la redazione di un piano alimentare personalizzato.

La pizza dei Talenti era davvero uno spettacolo. E anche la vegetariana senza mozzarella non era niente male. Come volevasi dimostrare le due birre piccole si erano rivelate insufficienti, e Fabio, con un grande sorriso di soddisfazione ne spinò un secondo giro.


Un libro gratis per te

Stefania Bertoni, oltre al piano alimentare per Laura, ha scritto un e-book di 50 pagine piene di consigli sulla corretta alimentazione (edizioni l’emporio ae!!!). Lo invieremo GRATIS il 14 ottobre a tutti gli iscritti alla nostra newsletter. Se non vuoi perdertelo iscriviti subito!!!

Per saperne di più sul libro leggi qui

Iscriviti

* dati richiesti
/ ( dd / mm )
Cosa ti interessa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.