La casa sostenibile e sana

Un nuovo servizio per gli amici dell’emporio ae

Rubrica
Soluzioni sostenibili per la tua casa

di Ramona Roccheggiani

l’emporio ae intende offrire sempre più servizi e soluzioni ai propri clienti. Proposte e attività coerenti con i propri principi di solidarietà e sostenibilità. Non a caso, questo progetto, che imparerai a conoscere sempre meglio, si chiama “EcoSistema emporio” e si basa su una rete di attività e consulenti che condividono con noi l’obiettivo di “cambiare la storia”.

Oggi ti presentiamo Ramona Roccheggiani, che collaborerà con noi su tutto ciò che riguarda la bioedilizia e l’abitare sostenibile. Curerà per noi una rubrica di informazioni utili, di volta in volta mettendo anche a tua disposizione la propria competenza e offerte speciali su prodotti e servizi.

Ramona si presenta

Sono un’ambientalista convinta e mi sono sempre interessata all’architettura. Da queste passioni, grazie a corsi specifici, è scaturita la decisione di inserirmi nel settore attraverso la vendita di prodotti per l’edilizia sostenibile

Sono attiva in questo settore dal 2005 e da subito ho preferito avere un approccio tecnico che supportasse la scelta di prodotti naturali. Ho partecipato a svariati corsi, acquisendo competenze in vari settori, dalla deumidificazione al risparmio energetico, alla qualità dell’aria indoor. 

In questo percorso ho potuto studiare e conoscere svariati materiali, utilizzarli in cantiere e apprezzarne qualità e caratteristiche. 

Col tempo ho iniziato ad organizzare io stessa numerosi corsi per imprese e tecnici, ma anche serate divulgative per privati, per aiutarli nella scelta del materiale giusto per le proprie esigenze. 

In questo lavoro metto sempre al centro il rapporto umano. Così i miei clienti diventano spesso miei amici e sanno di potersi fidare sempre perché non venderei mai un materiale o una soluzione se non fossi convinta che si tratti della scelta giusta per quel particolare intervento. 

I prodotti che vendo sono 100% naturali. Non accetto compromessi da questo punto di vista, tra le tante proposte scelgo quelle che offrono migliori prestazioni tecniche, anche perché il mio interlocutore è spesso un ingegnere un architetto o un geometra che, giustamente, non può prescindere dalla performance del prodotto installato. La scelta di una soluzione da parte del cliente deve essere ben supportata da adeguati consigli, perché il mercato propone moltissime possibilità a volte tecnicamente discutibili e quasi mai sostenibili. 

In edilizia il km 0 non è molto facile, ma ogni volta che è possibile cerco di allacciare rapporti di collaborazione con aziende locali. 

Ho tantissimi cantieri all’attivo, piccoli, medi e anche grandi. Situazioni in cui, grazie alla volontà di clienti illuminati o tecnici particolarmente sensibili, ho la possibilità di realizzare interventi molto interessanti che a volte possono essere anche oggetto di visita in cantiere. 

Cerco di essere sempre all’avanguardia, ricercando continuamente prodotti innovativi. In questo periodo ad esempio sto lavorando molto con i bio-compositi di calce e canapa, ed in particolare il mattone realizzato con questi materiali, che racchiude in sé innovazione e tradizione. Ad esempio, permette di costruire una parete a prestazioni elevatissime senza dover fare un cappotto. 

Sono attiva ovviamente anche nel settore del risparmio energetico e sostengo l’idea del “consumo territorio zero”, promuovendo la riqualificazione dell’esistente con prodotti di qualità e a basso impatto ambientale, puntando anche al risanamento di “edifici malati”. 

Altro settore importante e di più immediato utilizzo è quello delle pitture naturali, compresi i trattamenti per il legno. Fornisco trattamenti antimuffa naturali con certificazione europea, esenti da biocidi notoriamente tossici per l’uomo. 

Per diversi anni ho partecipato all’organizzazione della Festa della Sostenibilità insieme ad un gruppo di amici volontari, con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini ai temi della sostenibilità declinata su vari aspetti della nostra vita: abitare, muoversi, mangiare, vestire ecc. Con lo stesso spirito ho accolto con grande piacere l’idea di una collaborazione con l’emporio ae e di una rete di aziende e professionisti che si riconoscono in principi comuni. 

Rimani aggiornato su questo argomento e su tanti altri!

Iscriviti alla newsletter e ricevi un e-book GRATIS!

Iscriviti

* dati richiesti
/ ( dd / mm )
Cosa ti interessa?

Un pensiero su “La casa sostenibile e sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.