La zanzara ti ha punto? Il Jedi sa cosa fare.

Quarta lezione: elimina il prurito delle punture

Nonostante tutte le tecniche che stai imparando, qualche zanzara potrebbe riuscire a colpirti. Niente paura, ecco i rimedi che ogni Jedi anti-zanzara deve conoscere.

Se hai perso la alre lezioni, entra qui!

Hai quasi completato il tuo cammino Jedi. Sei ormai un cavaliere pronto ad unirti alla lotta della luce contro il lato oscuro della forza, ossia le truppe di zanzare schierate dal signore dei Sith.

Ma prima devi essere preparato al peggio, ossia al momento in cui, nonostante tutte le precauzioni e ai consigli che ti abbiamo dato, potresti essere colpito dai pericolosi pungiglioni lasar

Infatti, hai già imparato i poteri magici degli oli essenziali per tenere lontane le zanzare. Hai appreso come proteggere i bambini padawan dal nemico, hai scoperto come sfruttare l’alleanza con alcune piante. Ma tutto questo potrebbe non bastare ad evitare le fastidiose punture delle truppe d’assalto. E’ il momento di apprendere come alleviare il prurito e attenuare rossori e gonfiori. 

E’ ovvio che se le reazioni alle punture sono importanti perchè collegate ad allergie è opportuno consultare un esperto.

Per questi consigli ci siamo fatti aiutare dagli alleati del blog GeenMe.

Ghiaccio

Passare sulla vostra puntura un cubetto di ghiaccio avvolto in un fazzoletto di cotone ben pulito dovrebbe donarvi un po’ di sollievo, attenuando il prurito e rinfrescandovi.

Saliva

Un rimedio di emergenza ma, in mancanza di altro, utile per alleviare prurito e gonfiore, consiste nel bagnare la puntura con un po’ di saliva.

Dentifricio

Applicate un po’ di dentifricio, preferibilmente al mentolo, sulla puntura e lasciatelo asciugare per 15-20 minuti prima di lavarlo via: dovrebbe attenuare l’irritazione e concedervi un po’ di sollievo dal prurito.

Miele

miele corbecco

Il miele ha proprietà antibatteriche che possono rivelarsi utili di fronte ad una puntura di insetto: per questo potete utilizzarlo sull’area di pelle irritata, da solo oppure mescolato insieme ad un cucchiaino di bicarbonato di sodio.

Limone

Secondo la saggezza popolare, strofinare sulla pelle una fettina di limone permette di evitare le punture di zanzare. Se tuttavia siete già stati punti, tenete presente che il limone è utile anche per lenire gonfiori e pruriti.

Cipolla

Tra i cosiddetti “rimedi della nonna” c’è anche quello di passare sulla puntura una fettina di cipolla: l’odore non vi favorirà nella vostra vita sociale, ma il sacrificio potrebbe essere compensato dalla scomparsa del prurito.

Sale

Sciogliete un cucchiaio di sale in un bicchiere d’acqua e, con l’aiuto di un batuffolo, tamponate l’area della puntura, in modo da ridurre l’infiammazione.

Tea Tree Oil o neem

Gli oli essenziali di Tea Tree e di Neem, oltre ad essere utili nella prevenzione delle puntura, sono validi lenitivi per combattere le piccole irritazioni della pelle, comprese anche le punture di zanzara.

L’olio essenziale di Tea Tree de La Saponaria che trovi nei nostri negozi deriva da un progetto equosolidale della regione del monte Kenya, in cui si promuovono iniziative culturali e sociali come quella volta all’alfabetizzazione delle zone rurali. 

Aglio

Sempre secondo la saggezza popolare, strofinare dell’aglio sulla puntura di insetto dovrebbe svolgere un’azione lenitiva, attenuando gonfiori e pruriti (a patto che l’odore non vi crei disagi).

Bicarbonato di sodio

Abbiamo già visto all’opera il bicarbonato di sodio associato al miele. In alternativa, è possibile mescolarlo con dell’acqua, in modo da ottenere una pasta da applicare sulla puntura.

Aloe Vera

Famosa per le sue proprietà lenitive: applicando un gel o un preparato all’aloe vera sulla puntura, infiammazione e prurito dovrebbero sparire.

Due rimedi pronti all’uso

Per avere un rimedio naturale sempre a portata di mano, in tasca o in borsetta ecco due prodotti naturali e a Km 0 che trovi a l’emporio ae:

Dopopuntura “La Saponaria”

Si tratta di un pratico roll-on dopopuntura a base di oli essenziali di lavanda e tea tree.

Grazie all’alta percentuale di principi attivi naturali ha un’azione fortemente lenitiva, emolliente e rinfrescante. In modo del tutto naturale offre sollievo alla sensazione di prurito e dona immediato benessere alla pelle, alleviando il pizzicore e bruciore delle punture d’insetti.

Pizzicoff di Officina Naturae

Pizzicoff Roll On Post Puntura è un rimedio molto efficace a base di olio di Enotera ed estratti di Malva ed Elicriso: l’Enotera è una pianta biennale dai cui semi si ricava un olio ricco di acidi grassi polinsaturi che agiscono sulla pelle migliorando le situazioni di infiammazione e prurito; la Malva, pianta molto comune, svolge sulla pelle un effetto emolliente e lenitivo, riducendo le irritazioni causate dalle punture di insetti; l’Elicriso ha un’azione lenitiva e calmante nei confronti delle irritazioni della pelle.

La formula è leggera ma ha uno spiccato effetto lenitivo che, in caso di puntura, calma velocemente il prurito. Massaggiato leggermente, con il pratico roll on, agisce velocemente e senza untuosità sulla parte arrossata.

Olio fai da te

In alternativa potete anche provare a produrre in casa un olio curativo post-puntura con questa ricetta.

  • olio essenziale di Geranium 3 ml
  • olio essenziale di Citronella 1 ml
  • olio essenziale di Eucalyptus 2 ml
  • olio essenziale di tea tree 2ml

applicare 1-2 gocce sul morso

Ripasso

Ecco un ripasso de prodotti anti-zazara che puoi trovare all’emporio ae.

All’emporio ae trovi un’ampia scelta di oli essenziali, anche di produttori locali come Herbio di Carignano

A l’emporio ae trovi i vari prodotti Notti quiete di Tea Natura per tenere lontane le zanzare.

Una lozione antizanzare 100% naturale, dermatologicamente testata e adatta anche alla pelle sensibili dei bambini e l’olio secco protettivo de “La Saponaria”, a base di olio di Andiroba e un mix di puri oli essenziali di citronella, tea tree, lavanda ed eucalipto noti per la loro azione insetto repellente.

L’olio di Andiroba non è solo sgradito ai piccolo insetti, ma grazie alla ricchissima composizione in acidi grassi insaturi, è anche un  prezioso ingrediente cosmetico con eccezionali proprietà restitutive, idratanti, lenitive ed antibatteriche.

Un olio secco protettivo facile e pratico da spruzzare, che si assorbe in fretta senza ungere e dura a lungo.

Delicatissimo sulla pelle, anche quella dei più piccoli, per ritrovare il piacere di trascorrere tranquille giornate estive all’aria aperta e notti serene.

Iscriviti

* dati richiesti
/ ( dd / mm )
Cosa ti interessa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.